30th

Post – Mind The Bridge in Sardegna Ricerche!

2

Sono giorni davvero pesanti e non sono riuscito a scrivere un resoconto della bellissima giornata passata a Pula, presso Sardegna Ricerche, lo scorso Venerdì per una delle tappe del Mind The Bridge Italy tour.

Adesso ho volontariamente sospeso tutto il resto perché DEVO raccontarvi come è andata la giornata, e cercare di trasmettere l’atmosfera che ho potuto respirare in questa occasione.

In ordine cronologico ci sarebbero una sveglia all’alba, un tragitto in macchina di 2 ore e mezza, un cambio di abiti nel garage di Sardegna Ricerche, i primi saluti e… solo 10 persone in auditorium all’inizio dell’evento.
Detto che sono stato uno dei promotori di questa tappa di Mind The Bridge, devo ammettere che mi sono spaventato!!!
Ma chi è più esperto di certe dinamiche mi ha subito rassicurato dicendomi che si erano registrate più di 130 persone e che, per esperienza, tutti sono soliti arrivare in ritardo.

E infatti… mi sa che questi numeri sono stati abbondantemente superati dato che l’Auditorium si è presto riempito, facendomi sentire subito più sereno.

Dopo un’introduzione di Valter Songini, Giuseppe Serra e Alessandro Caredda sui dati regionali e di Sardegna Ricerche in particolare, la parola è passata a Marco e Alberto che hanno introdotto la prima parte della giornata inerente la palestra d’impresa.
Venture capital, business planning, modello Silicon Valley… circa 3 ore di filato senza interruzioni, nemmeno per andare in bagno. Praticamente nessuno si è allontanato dalla sala. Chi è venuto aveva proprio voglio di sentire ciò che veniva proposto ed è stato attento in ascolto, pronto a fare propri i suggerimenti che stavano arrivando.

Bellissimo il racconto di Luigi Filippini sulla storia del Business Plan della sua energ.it, le difficoltà affrontate, la bontà dei ragionamenti che si sono rivelati vincenti, le conseguenze che l’11 Settembre ha avuto sia nel bene che nel male sul suo business.

Il sottoscritto ha poi raccontato la propria esperienza con Mind The Bridge.
L’esperienza che abbiamo fatto noi è figlia delle nostre capacità, del livello di maturazione del nostro servizio nel momento in cui siamo andati in Silicon Valley, degli incontri che abbiamo fatto e di mille altri parametri che sicuramente fanno di un viaggio il NOSTRO viaggio (compresa la neve ad Alghero).
Ma credo che quanto ho raccontato possa servire comunque a stimolare tutti ad intraprendere il PROPRIO viaggio.
E auguro a tutti che sia davvero un grande viaggio.

Pranzo e networking, ovvero come non mangiare e stare tutto il tempo a parlare. Devo ancora imparare ad amministrare bene questo tempo!

E il pomeriggio la Gym, la palestra d’impresa. Ora lo posso dire. Avevo qualche paura che le persone delle startup selezionate potessero poi prendere a male qualche critica che ero certo sarebbe arrivata, e sarebbe arrivata in pubblico.
So, infatti, che l’obbiettivo della Gym è cercare di rafforzare queste idee e che l’unico modo per rafforzarle non è dire all’imprenditore “bravo vai avanti così, siamo tutti con te”, ma suggerirgli come limare le difficoltà e far crescere i punti di forza.
E alla fine ho goduto a vedere che si è creato un giusto feeling costruttivo fra startup, panel di esperti (Mario Mariani, Francesca Natali e Stefano Bernardi, oltre Marco Marinucci e Alberto Onetti) e persone in sala.
Addirittura alcuni ragazzi mi hanno detto che avrebbero voluto esporre le proprie idee per ricevere i feedback.
Hanno capito che questa è stata un’ottima occasione per chi ha esposto il proprio business plan, per migliorarlo in fretta.

Et voilà, la giornata è volata in un istante e ci siamo trovati a bordo piscina con un bicchiere di vino accompagnato da affettati e formaggi, parlando fino a tardi di business, opportunità, esperienze, contatti, persone.

Chi ha resistito, ha deciso poi di proseguire la nottata in un locale di Cagliari che si affaccia sul mare e dove, a detta di alcune persone del luogo, di motivi per andare li ce ne sono “a cascioni”.

Non so se questo sia vero, ma di certo di motivi per partecipare ad una giornata come quella che abbiamo vissuto Venerdì ce ne sono stati tantissimi.

P.S.: e non vi ho detto del sabato passato in riva al mare sulle spiagge di Chia. Meglio che non ve lo racconto, va.
:-)

P.P.S.: più tardi carico le foto che ora devo scappare che mi aspetta mio nonno per pranzo!!!

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Post correlati

giu 30th by marcelloorizi Continue Reading
24th

Carichi carichi carichi!!!

0

L’energia inizia a salire.
:-)

Gli ultimi giorni sono stati molto duri, lavorativamente parlando, ma adesso, in attesa della partita dell’Italia di questo pomeriggio, iniziamo a fare salire l’adrenalina per la tappa del Mind The Bridge di domani a Pula, presso Sardegna Ricerche (Chi non potrà esserci fisicamente, potrà comunque assistere in streaming: qui).
Penso agli sforzi organizzativi fatti da Marco dagli states, da Greca a Pula, e da tutte le altre persone che hanno contribuito ad organizzare e promuovere questo evento ( Daniele, Chicca, Hosteras…).

Spero davvero che le persone intervengano con entusiasmo, che portino le proprie idee e che lascino fuori dalla porta due parole che spesso, purtroppo, identificano la nostra cultura figlia anche dell’isolamento geografico: “diffidenza e pessimismo”.

Noi che rappresentiamo le nuove generazioni, che mastichiamo di Internet, che abbiamo viaggiato e parliamo l’inglese (qualcuno che parla meglio di me e Daniele c’è di sicuro), dobbiamo cancellare dal nostro vocabolario queste due parole e sostituirle con “confronto e ottimismo”.

Domani, per chi parteciperà, ci sarà occasione per respirare aria frizzante, e per provare a sognare la realizzazione di una propria idea imprenditoriale/lavorativa: sia per chi esporrà il proprio progetto che per chi se lo porterà nel petto.

A fine giornata, un cocktail agevolerà questa atmosfera di propensione al confronto…
Auguro a tutti che, inebriati da una splendida giornata, si possa andare a letto con la quasi certezza che le cose si possano davvero cambiare, anche in un territorio come il nostro.
Chiedete a Marco di raccontarvi della sua esperienza in Ghana per conto di Google………………

Ci vediamo domani, carichiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

P.S.: bellissimo video di promozione dell’evento mandato in onda da Cinquestelle:

P.P.S.: consulta la pagina dell’evento sul sito di MTB e di Sardegna Ricerche.

Tags: , , , , , ,

Post correlati

giu 24th by marcelloorizi Continue Reading
26th

Che giornata a New York

3

Premetto che non abbiamo visto la città eccetto che attraverso i suoi taxi.

Un’altra giornata bellissima, passata in compagnia delle altre startup e Marco Marinucci e Alberto Onetti di Mind The Bridge.
Al mattino, splendida colazione italiana nel nostro hotel che, se non sapessimo di stare a New York, potrebbe benissimo trovarsi a Roma o a Milano, se non fosse che noi stiamo al 10° piano e gli altri ragazzi stanno al 15° e oltre.

Cappuccino, briosche, fetta di torta… stavo rischiando di mettermi a piangere.
;-)

Poi taxi fino alla sede dell’ICE a New York (Istituto Commercio Estero) dove Valentina Petricciulo ha splendidamente organizzato una tavola rotonda con Owen Davis del NYC Seed, di Yao Huang e David Blumenstein di Hatchery e David Lerner del dipartimento del trasferimento tecnologico della Columbia University.

Ci è parso di capire che anche su New York l’ecosistema delle startup sta prendendo piede. Non mi è parso di respirare quella serenità e quel pensiero open che caratterizzano la Silicon Valley ma comunque gli aspetti più significativi sono legati al peso economico di questa città. I clienti sono qui e sempre qui ci sono anche ottimi casi di successo (foursquare e doubleclick ad esempio).
Continua a leggere

Tags: , , , , , , , , , ,

Post correlati

mar 26th by marcelloorizi Continue Reading
25th

Dalla mela alla grande mela passando da Google

2

Ciao ragazzi,
quante cose non vi abbiamo raccontato.

Cercherò allora di farlo al volo ora, poco prima di andarmene a letto nel nuovo hotel qui a New York dove siamo atterrati da poche ore per il secondo evento di Mind The Bridge.

Avete visto i video del nostro viaggio sulla costa della California, postati da Daniele nel suo drammatico post di arrivederci a questa terra dell’innovazione?
Pensate che ci siamo limitati a fare solo questo? Vi sbagliate di brutto.
;-)

Ecco in ordine sparso alcune delle cose che abbiamo fatto negli ultimi giorni.
Venerdì siamo stati al PnP dove i ragazzi delle altre aziende Mind The Bridge hanno fatto la loro presentazione (noi l’avevamo già fatta qualche settimana fa), poi in giornata siamo stati coinvolti dalla Gym di Mind The Bridge, nella quale abbiamo approfondito tematiche legali inerenti la creazione di una startup in Silicon Valley (grazie Matteo Daste).
Finita la lezione siamo andati al consolato italiano, dove abbiamo fatto le seguenti foto e dove abbiamo approfittato per fare due chiacchiere.

Marcello fra bandiera e Napolitano

Marcello fra bandiera e Napolitano


Daniele fra bandiera e Napolitano

Daniele fra bandiera e Napolitano


Continua a leggere

Tags: , , , , , , , , , ,

Post correlati

mar 25th by marcelloorizi Continue Reading
21st

Un resoconto della finale

4

Come promesso, ed in attesa di condividere i video delle presentazioni fatte dalle singole aziende, vi raccontiamo la nostra personale esperienza alla finale del Mind The Bridge.

Giovedì mattina (sera per voi), ci siamo alzati ed abbiamo gestito, prima di tutto, la parte italiana del nostro lavoro.
Ci sarebbe molto da dire, ma sarebbe fuori tema.
Quindi, di nuovo a lavorare sulla presentazione perché non capivamo come mai, con Office per MAC, una volta riaperta i video partissero malissimo.
Un po’ di nervosismo, anche fra me e Daniele sfociato come sempre fra di noi in un “ma vai che sei …” a sdrammatizzare tutto.

Poi, ultime prove. I 5 minuti da rispettare. Cosa lasciare dentro e cosa togliere. Sembra facile, ma è un lavoro di sintesi molto delicato e da ritagliare sull’audience dell’evento.

Fatte un paio di prove, di cui una anche al mattino sotto la doccia ma senza slide.
;-)
Continua a leggere

Tags: , , , , , , , , , ,

Post correlati

mar 21st by marcelloorizi Continue Reading