15th

Si può creare ricchezza solo se ci si confronta

1

Bella li, adesso pontifichiamo pure.
Il blog ci sta proprio dando alla testa.
:-)

Il titolo è il frutto del mio viaggio di ieri a Pula per assistere allo splendido seminario sull’Internet Of Things che ha avuto, fra i suoi relatori, Leandro Agrò e Roberto Ostinelli di Wide Tag.
Personaggi molto carismatici che hanno trovato nella platea di menti sarde un buon auditorio e credo anche una possibile spalla per creare in Italia un polo tecnologico che si occupi di Internet Of Things, che possa cioè intercettare questa nuova onda che sta già passando sopra di noi.
Un mio tweet di ieri, riassuntivo soprattutto della prima presentazione fatta da Leandro diceva:
“Conigli, palle, sedie connesse a internet. Per farci cosa? Alla creativitá italiana la risposta #3rdwave”

E credo riassuma bene l’opportunità.
IoT: Internet delle cose, cose connesse alla rete, miliardi di possibili terminali, cose tangibili come un coniglio finto, una palla o una sedia che però possono parlare fra di loro e con l’uomo
Per dirsi cosa? Per fare cosa?
Esattamente in questa risposta sta la necessità di creare un sistema di eccellenze che sfruttino la creatività (e anche il buongusto) tipicamente italiana, per reinventare gli oggetti e suggerirne nuovi utilizzi.

Internet Of Things

Internet Of Things

Potenzialità enorme per la nostra nazione che può essere ottenuta solo con un grosso sforzo collettivo che dovrebbe vedere insieme imprese tecnologiche innovative, imprese di servizi, designers, comunicatori e… politica.
Continua a leggere

Tags: , , ,

Post correlati

apr 15th by marcelloorizi Continue Reading
12th

Alla ricerca del profumo di Silicon Valley a Pula

0

Cosa mi sono fumato? Boh, non lo so.
Mi sento ancora come Amauri nello spot della Costa Crociera, quando dice “sono appena tornato…”. E Daniele non è da meno.
:-)

Scrivo questo post per segnalare, specialmente alle persone che risiedono su Atlantide (Sardegna), la possibilità di partecipare ad un evento che si prospetta davvero interessante.
Il 14 Aprile a Pula, infatti, si terrà il seminario “Surfing the 3rd Wave” che ha come oggetto l’”Internet of Things” e come ospiti principali Leandro Agrò e Roberto Ostinelli di Wide Tag.
Trovate tutti i dettagli direttamente sul sito di Sardegna Ricerche.

Io e Daniele abbiamo avuto il piacere di fare una lunga chiacchierata con David Orban, il terzo socio di Wide Tag, in occasione dell’ultima edizione di SMAU a Milano.
In quella occasione, ho percepito la validità del progetto che stanno portando avanti e soprattutto il carisma di David che credo sia in grado di venderti qualunque cosa, a prescindere dall’assoluto valore delle cose che stanno facendo.
Conosco poi, tramite il web 2.0, Leandro Agrò e sono sicuro che potrà illustrare in modo chiaro e vivace i concetti alla base dell’Internet delle cose, concetti che per certi versi non sono altro che la presa di coscienza di una rete sempre più interconnessa, non solo da parte di persone ma anche e soprattutto di sensori, macchine, aggeggi vari che parlano, ovvero mandano informazioni che necessitano di essere aggregate, analizzate e visualizzate da parte dell’utente finale. E magari in real time.
Continua a leggere

Tags: , , , , , , ,

Post correlati

apr 12th by marcelloorizi Continue Reading