19th

Fallimento, grazie e retry!

2

Oggi con Daniele abbiamo fatto un elenco mentale dei principali imprenditori sardi.
Abbiamo escluso i palazzinari ed abbiamo cercato chi realmente offre qualcosa di innovativo e di importante.

Fra questi ci è venuto in mente il nome di Tusacciu, l’imprenditore della Plastwood, la società che produceva i GeoMag, un caso che è stato davvero un grande successo.
Anzi, potremmo dire, che proprio il suo enorme successo sia stata la causa di una successiva difficoltà che ha portato poi l’azienda al fallimento.

Si, il fallimento.

Potete leggere qui un breve resoconto sull’Unione Sarda di ciò che questa azienda ha affrontato negli ultimi tempi.
Un’azienda che, però, dal nulla, ha creato una realtà in grado di dare per anni lavoro a oltre 150 persone.

Oggi, sicuramente, mi immagino quante persone si saranno allontanate, e la solitudine che deve provare Tusacciu.
Solitudine che però è ampliata dalla nostra mentalità italiana, che tende a celebrare un fallimento imprenditoriale quasi come un funerale.
Se ripenso alle slides che più volte ho letto su Internet, ai convegni di Mind The Bridge, a ciò che ho avuto modo di conoscere personalmente nel nostro breve periodo in Silicon Valley dove abbiamo conosciuto diversi ragazzi (si, ragazzi) che si trovavano già alla terza, quarta azienda, mi viene un po’ di rabbia.
Rabbia perché qui da noi non viene data una seconda opportunità.
Rabbia perché non si apprezza ciò che si è cercato di fare.
Rabbia perché non si ricordano le cose comunque belle che una azienda ha fatto e che hanno permesso in certi periodi di dare lavoro, di offrire prospettive di crescita, di infondere OTTIMISMO.

A Tusacciu, che non conosco, va il nostro Grazie.
E chiudo con queste bellissime sue parole riportate nell’articolo:
«Ho perso tutto, tutto. L’azienda, il patrimonio personale, la mia casa. Mi rimane però la cosa più importante. Le opportunità che ho dato ai miei figli, tutte sfruttate con successo. Parlano il cinese, sono di casa in molte città del mondo, hanno capito che la conoscenza e le idee sono la nostra unica vera ricchezza. Il grande orgoglio della Plastwood»

Tags: , ,

Post correlati

mag 19th by marcelloorizi Continue Reading