11th

PnP e l’esempio della Repubblica Ceca

11

Dite la verità, ieri dopo il post di Marcello avete dovuto asciugare la lacrimuccia
:-)

Ieri il mio caro socio si è proprio sfogato…come non capirlo!
La sua famiglia è ripartita per tornare alla vita quotidiana e lui non ha neanche avuto il tempo di godersela. Certo io non ho moglie e figli e non so come ci si può sentire in questi casi però è anche vero che a Marcello piace essere un po’ melodrammatico (lui direbbe romantico).
Premetto che conosco Antonella, moglie di Marcello, da tanti anni e garantisco che effettivamente è una grande donna e proprio per questo non capisco come mai abbia scelto Marcello come marito
:-)

A parte gli scherzi, so che Marcello è una grande persona, altrimenti non l’avrei scelto come amico e socio, e lui non mi avrebbe scelto come suo testimone di nozze, ma mi diverte questa sua capacità, nelle sue testimonianze, di inciampare nel dramma (nel senso più stretto che questa parola esprime tra le mille accezioni).
E’ il suo stile, il suo timbro di fabbrica, è nel suo DNA (più materno che paterno….spero che sua mamma ora non se la prenda per questo).
Mi scusi Sig.ra Francesca!!!

Non so come la pensiate voi, magari nei commenti mi piacerebbe sentire la vostra su questo tema, ma io credo di essere più pragmatico, di poche parole (escluse le serate in cui ho bevuto qualche birra di troppo). Sicuramente riesco a sdrammatizzare più facilmente.
Non so se le peculiarità appena elencate, sia mie che di Marcello, siano pregi o difetti ma sicuramente ci rendono sostanzialmente differenti.
Ciò che mi auguro è che queste rilevanti differenze, nel modo di relazionarsi, nel modo di percepire belle e brutte notizie, nel modo di lavorare, ma mai negli obbiettivi da raggiungere, possano diventare la nostra arma vincente per la realizzazione del sogno.
Meglio fermarmi qua…altrimenti con queste riflessioni rischio di Marcellizzarmi, per cui salto bruscamente agli argomenti del giorno.
Sostanzialmente la giornata odierna è stata caratterizzata da tre attività importanti:
1) Oggi, dopo una prima conference con l’Italia, abbiamo risposto ad una montagna di email (principalmente italiane) e questa attività ci ha portato via mezza giornata circa.

2) Abbiamo conosciuto due ragazze della Repubblica Ceca, sulle scale, mentre andavamo a pranzo. Suggerisco di evitare commenti scontati…anche perché effettivamente erano due belle ragazze, altrimenti Marcello non avrebbe dato loro confidenza
;-)

Loro aiutano le startup del loro paese ad insediarsi qui.
La cosa simpatica è stata che alla fine siamo finiti a parlare di Topolanek e Berlusconi. In particolare dei festini in piscina in Villa Certosa a Porto Rotondo.
Come vedrete nel video pubblicato in questo post, molti enti governativi agevolano l’insediamento di startup qui in Silicon Valley credendo che la contaminazione di questo ambiente possa favorire lo sviluppo del proprio paese. E l’Italia dov’è?

3) Stiamo lavorando in maniera intensa sul nostro business plan. Mercato, clienti, mercato, clienti, mercato, clienti, merc…..
Devo dire che, anche se a piccoli passi, andiamo avanti!

Ora vi saluto con un video tour girato oggi al Plug&Play ma soprattutto con una domanda.
Sapevate che Topolanek è ormai l’ex-primo ministro della Repubblica Ceca?
:-)

Share and Enjoy: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Digg
  • del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Facebook
  • LinkedIn
  • TwitThis
  • Google Bookmarks
  • MySpace
  • YahooMyWeb
mar 11th by danieleidini

11 commenti

  1. “altrimenti Marcello non avrebbe dato loro confidenza”… Marcello


    marcelloorizi



  2. La mia esperienza è la seguente. 1 mese in SV con a casa moglie e bambino di un anno appena compiuto. Quindi di nuovo 3 settimane in SV e il bambino ne aveva poco + di un anno. Quindi un altro mese e il bambino quasi 1 anno e mezzo. Infine un altro mese e di bambini a casa ne avevo due, uno di quasi due anni e l’altro di 4 mesi….

    Detto questo, il mio andirivieni era dovuto soprattutto al fatto di trovare difficile lasciare la famiglia per un periodo + lungo. Quindi non posso non capire Marcello, che comunque ha avuto anche la fortuna di avere la famiglia in zona per qualche giorno, cosa sicuramente molto positiva per tutti.

    Ho visto Shobeir all’ingresso sulla scala! Fermatelo la prossima volta, voglio un saluto personalizzato in diretta!

    Daniele, tra parentesi, forse è meglio che parli in italiano eh… ;-)


    Luca



  3. Non voglio dire una banalità, ma quando anche tu Daniele avrai dei figli diciamo che diventerai un po più romantico anzi come dici tu ti marcellizerai. E comunque la famiglia fa anche da propulsore, quindi AVANTI TUTTAAAAAAAAAAAAAAAA.


    Rita



  4. Ragazzi siete fortissimi…vi auguro tutta la fortuna possibile!! ve la stra-meritate!!!!!
    vi seguirò virtualmente da Bergamo!!


    Patty



  5. …scusate l’intromissione…
    1)…che forse più che Ceche mi sa che le ragazze fossero cieche per dare loro confidenza a voi jejeje:-)
    2)..conoscendo Daniele nella versione propulsiva…non so se sperare per il mondo che non metta su famiglia ahahhahahah
    scusa Dani ma lo sai non posso esimermi da fare una battuta sulle tue qualità più nascoste e ringrazia che non posto in English uaz uaz uaz…


    Ettore



  6. Complimenti ragazzi…vi invidio :)


    Andrea



  7. Marcè…mi sei caduto ” sul calzino bianco “…………nooooo…dopo tutto questo romanticismo e la “Beautifulizzazione” della tua avventura m’inciampi facendo il simpaticone italiano 100% con le Ceche?…..ma allora ditelooooo!!!…Allora ha ragione il tuo socio nonchè compare a dire che sei esageratamente drammatico……comunque l’arte del racconto è più alla zio Toti che alla zia Francesca… ^_^


    Stefania



  8. @Luca immagino quanto debba essere stato difficile fare avanti indietro dagli states. Comunque spero che questa esperienza mi faccia crescere quanto ha fatto crescere te.

    @Stefania ma secondo te, dei due, chi ha il carisma per fare il piacione italiano? E chi è stato fermato sulle scale ? :-)


    marcelloorizi



  9. @Luca per il mio inglese hai ragione da vendere :-(

    Per quanto riguarda le due donzelle…loro mi hanno fermato…è vero…ma Marcello non ha assolutamente disdegnato
    :-)


    danieleidini



  10. Beh, se non vedi due belle Ceche sei un c(i)eco…


    Luca



  11. Viva la Repubblica Ceca…Nel nostro governo Topolanek avrebbe avuto grande successo


    Cosimo Palmisano



Leave a Reply